Castelli

Castello di Formigine

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Formigine

Castello di Formigine

Con i suoi 800 anni e oltre, il Castello di Formigine si presenta come una formidabile “macchina del tempo”. A questo straordinario viaggio, dal Medioevo fino ai giorni nostri, è dedicato il Museo Multimediale, che conserva e racconta al visitatore la storia del castello e dei suoi abitanti

Immagine corrente

Le indagini archeologiche condotte nel castello, dal 1998 al 2006, hanno permesso di far luce sulle origini di Formigine. In questo luogo, fin dal X secolo, sorgeva una chiesa dedicata a San Bartolomeo, con un ampio spazio adibito a cimitero. Nel tempo, la chiesa divenne un punto di aggregazione per la popolazione delle terre circostanti, fino alla formazione di un abitato. Un’importante tappa nello sviluppo di questo insediamento fu la fortificazione del luogo, che avvenne nel 1201, anno in cui il Comune di Modena decise di assicurarsi il controllo del territorio per contrastare il rivale Comune di Reggio Emilia.

Dalla fine del '300 il castello passò sotto il controllo delle varie signorie locali: gli Adelardi, i Della Rosa, gli Estensi ai quali fu sottratto dai Visconti, per essere poi concesso in feudo ad Azzo da Castello al quale seguirono, dal 1405, i Pio. Questa signoria trasformò la fortificazione in castello-residenza, dando ad essa l’aspetto che conserva tuttora, con palazzo marchionale e parco interno inseriti in una cinta muraria, munita di quattro torri angolari e di un corpo di guardia.

Nel 1599 con la morte di Marco III, ultimo discendente dei Pio di Savoia, Formigine torna agli Estensi che, nel 1648, lo cedettero in feudo ai Calcagnini ai quali rimase per tre secoli.

Restauri, rifacimenti in stile e completamenti caratterizzano gli ultimi due secoli (XIX e XX), dai quali emerge una netta distinzione tra funzione pubblica e funzione signorile del castello.

Nell’aprile del 1945 il centro di Formigine subisce devastanti bombardamenti aerei che danneggiano anche il castello, dove periscono molti di coloro che qui avevano cercato rifugio, tra i quali i Conti Calcagnini, proprietari della rocca. Nel 1946 il castello fu acquistato dall’Amministrazione comunale per trasformarlo in nuova residenza municipale.

Dopo i restauri ultimati nel 2007 il castello è un luogo che ospita eventi ed è sede del Museo e Centro di documentazione allestito con le installazioni multimediali e interattive di Studio Azzurro, centro milanese di ricerca artistica, che dialogano con la ricerca scientifica diretta dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, raccontando luoghi, persone e storie del passato. Il parco interno al castello si presenta come una rigogliosa arena verde dove le antiche torri fungono da scenografico fondale e dove è possibile visitare l’area archeologica che conserva i resti dell’antica pieve e le tracce dell’annesso cimitero medievale. Le sale del castello possono essere affittate per eventi istituzionali. È presente anche un ristorante negli splendidi ambienti affrescati dall’artista di fama internazionale David Tremlett e un’enoteca dove si possono gustare vini e cibi tipici.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Formigine (MO)
Indirizzo
Piazza Calcagnini, 1
C.A.P.
41043
Url / sito
Telefono
059.416.244 / 145
Fax
059.416.143
E-Mail

Itinerario

Romanico con gusto - itinerario storico

Orario


Nei mesi di marzo, aprile, maggio, settembre, ottobre e dicembre il Museo sarà aperto sabato e domenica ore 10-13 / 15-19.
Nei mesi di gennaio, febbraio e novembre il museo sarà aperto domenica ore 10-13.

Dal 15 giugno al 10 agosto orario estivo: Punto Informativo Turistico aperto sabato ore 17-20; Museo e PIT aperti domenica 10-13 / 17-20. Nel mese di luglio il Museo sarà aperto tutti i mercoledì sera ore 19-23.30.

Dal 19 al 31 agosto aperto sabato e domenica ore 10-13 / 15-19.
Aperture estive serali:
- 24 giugno: 21-23.30 – 25 giugno: 17-23,30 – 26 giugno: 10-13 e 17-23.30
- Ogni mercoledì sera di luglio: 19/23.30
- 6 agosto: 20-23.30 – 7 agosto: 20-23.30 – 8 agosto: 20-23.30
- 10 agosto Fiera di San Lorenzo: 17/23.30

 

Nei giorni infrasettimanali e nei week end di chiusura è possibile prenotare visite guidate inviando una mail a: castello@comune.formigine.mo.it, o telefonando ai numeri 059/416145 (negli orari di apertura del museo), 059/416244 (Servizio Cultura, lun-ven ore 9-13) o al cellulare 366 4399931 (lun-sab ore 9-13 / 15-19). Le visite potranno essere richieste con un preavviso di almeno 48 ore.

Aperture straordinarie: 1/1, 6/1, 1/11, 8/12 ore 15-18.30; Lunedì dell'Angelo, 25/4, 1/5, 2/6 ore 15-19; 10/8 ore 17-23.30. Ulteriori aperture straordinarie  sono consultabili sul sito www.visitformigine.it - www.comune.formigine.mo.it
 

 

Chiusura

11-18 agosto, 24 agosto, 25 dicembre

á

Note
Presso la reception del Castello è attivo un Punto Informativo Turistico aperto negli orari del Museo
chiusura della tabella

Ingrandisci la mappa

Documentazione allegata

Allegati

Castello di Formigine. Un racconto di mille anni
Brochure
MUSEO_CASTELLO_DI_FORMIGINE_brochure.pdf (645Kb)
Castello di Formigine e il suo territorio
Depliant
MUSEO_CASTELLO_DI_FORMIGINE_pieghevole_2010.pdf (1330Kb)
David Tremlett al castello di Formigine. Un dialogo tra passato e presente
Depliant della mostra del 2008
Tremlett_al_castello_di_Formigine.pdf (281Kb)
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Economia
··› Servizio AttivitÓ Produttive e Statistica
···› Reti turistico-culturali
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 19 luglio 2011
data di modifica: venerdý 21 agosto 2015